Sviluppare e integrare dei contenuti narrativi audio digitali nella strategia di marketing può essere utile per l’azienda?

Attualmente i podcast sono entrati a far parte della routine quotidiana, adattandosi perfettamente al nostro stile di vita veloce, flessibile e multitasking.
Nati nei primi anni Duemila rappresentano uno strumento alternativo di comunicazione, che permettono di ascoltare file audio online tramite il web. Vengono scelti in base ai propri interessi, alle tematiche affrontate, alla durata, alla struttura del discorso e alla voce, stimolando l’attività cognitiva e assorbendo informazioni. Sono diventate delle tendenze perché aggiornano, rilassano, istruiscono, divertono e fanno compagnia dove si vuole e in qualsiasi momento, mentre si guida si fa sport o si riordina in casa.

Tra i diversi libri che potete trovare sul tema, noi abbiamo letto quello di Gaia Passamonti, “Podcast Marketing. Dare voce al brand per una content strategy di successo”, un libro che vi spiega come e perché il podcast è diventato un trend del momento, definisce quali sono gli strumenti e le modalità per progettarlo al meglio, ma soprattutto chiarisce perché sia uno strumento efficace da inserire nella strategia di comunicazione di una azienda.

Tra le varie tipologie di podcast, i branded podcast trasmettono temi narrativi che rispecchiano l’identità e i valori dell’azienda in forma emozionale, è uno strumento comunicativo che deve essere progettato e definito con chiari obiettivi all’interno della strategia di marketing aziendale.  Da questo può nascere una community dove le persone si riconoscono nelle ispirazioni e nei contenuti proposti nel racconto, sviluppando un legame di fiducia e coinvolgimento per il brand, accentuato dal potere della voce.

“La forza di questo tipo di comunicazione sta nel suo essere davvero la voce del brand, creando attraverso il racconto un punto d’incontro tra i valori della marca e il modo in cui essi possono diventare rilevanti nella vita quotidiana degli ascoltatori”.

All’interno del libro si possono trovare molte case history citate dall’autrice, come ad esempio “Prime volte” di Mini BMW, “#Lipstories” di Sephora oppure “Fortune Favors the Bold” di Mastercad, che aiutano a capire come nasce un branded podcast, come si progetta e quali benefici può portare all’azienda e al suo pubblico.

Se vi abbiamo incuriosito scriveteci, potrebbe nascere il vostro podcast aziendale proprio con noi!

hello@tasteadv.it

By | 2022-07-14T10:55:20+00:00 luglio 14th, 2022|Leggi un buon libro|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment